Monday, March 14, 2016

How self-editing is like cutting your own hair

Barn owl painting by Cara Lockhart Smith
https://caralockhartsmith.wordpress.com/tag/barn-owl/
Despite being a Cancerian, I’ve been known to be quite impulsive. How else would an American spend a decade in Italy only to end up in New Zealand married to an Irishman? Even little things like the chores are often left to impulse: last Saturday I waited till I was dressed for a night out – glittery necklace, heels and all – to clean the toilet bowl. At least then we both sparkled.

Nonostante io sia del segno del Cancro, tendo ad essere piuttosto impulsiva. Altrimenti non si spiegherebbe come mai un’americana che ha trascorso un decennio in Italia sia finita nella Nuova Zelanda sposata con un irlandese. Anche le cose più banali come i servizi di casa sono spesso lasciate al caso: sabato scorso ho aspettato di prepararmi per una serata fuori – collana luccicante, tacchi e tutto – per lavare il cesso. Così almeno eravamo in due a brillare.

The other night after the kids were in bed, I suddenly decided that my hair desperately needed a cut. Immediately. So out came a Google tutorial, a pair of dull scissors, a hair tie and a mirror.

L’altra sera dopo che i bambini si erano addormentati, ho deciso all’improvviso che i miei capelli avevano disperatamente bisogno di un taglio. E subito. Allora ho tirato fuori un tutorial su Google, un paio di forbici non affilate, un elastico e uno specchio.

I was freaked out, believe me. But only two weeks earlier I’d thrown myself into a huge, spontaneous edit of my unpublished novel, a major makeover including some structural work and tightening a few thematic threads. So I figured cutting my hair had to be a breeze compared to that.

Mi stavo cagando sotto, credimi. Però solo due settimane prima mi ero buttata in un’enorme auto-revisione spontanea del mio manoscritto inedito, una trasformazione totale con tanto di lavori strutturali e raffinamento di fili tematici. Allora ho pensato che tagliarmi i capelli da sola sarebbe stato una passeggiata a confronto.

In fact, I discovered that the two processes are very similar. This is how self-editing is like cutting your own hair:

Infatti, ho scoperto che i due processi si assomigliano molto. Ecco come l’auto-revisione è simile all’auto-taglio di capelli:

1. You do it because you’ve grown.

1. Lo fai alla fine di una fase di crescita.

2. It costs you nothing.

2. Non ti viene a costare nulla.

3. You need a steady hand and the internet.

3. Bisogna avere la mano ferma e l’internet.

4. You have to look at yourself long and hard in the mirror.

4. Devi esaminarti a lungo allo specchio.

5. You have to really know your style.

5. Devi conoscere a fondo il tuo stile.

6. It’s very liberating and empowering, and once you start chopping you won’t want to stop.

6. È liberatorio e stimolante, e una volta che hai iniziato a tagliare non vorrai fermarti più.

7. There will be areas that require finishing touches over the next few days.

7. Ci saranno delle parti a cui servono gli ultimi ritocchi, nei giorni successivi.

8. You won’t want to show a soul until you’re completely done.
 
8. Non vorrai farlo vedere a nessuno finché non sarà tutto concluso.

No comments:

Post a Comment