Sunday, August 10, 2014

Long-Overdue Wannabe Writer Update (English - Italian)

          
I’ve reinvented myself as a wannabe writer. My unpublished manuscript, Lost in the Spanish Quarter, forced me to. First I did a brutal cut of 150 useless and embarrassing pages. But that wasn’t enough. After that, I put it through an invasive procedure – including a change of narrator and tone – in other words, a complete (and I would dare to say even sublime) rewrite. I’ve rewritten my query letter and my synopsis. I’ve even decided to change continent.

           Mi sono reinventata come scrittrice aspirante. Il mio manoscritto inedito, Lost in the Spanish Quarter, mi ha constretta a farlo. Prima ho fatto un taglio brutale di 150 pagine inutili e vergognose. Ma non mi è bastato. Dopo ho sottoposto il mio manoscritto a un’intervento invasivo – inclusi sia un cambiamento di narratore che di tono – insomma, una revisione totale, oserei dire sublime. Ho riscritto la lettera di richiesta da mandare agli agenti letterari, come anche la sinossi. Ho deciso perfino di cambiare continente.

           Ok, just for the query process. I’m preparing all the necessary material to query Curtis Brown Agency in Australia in the hopes that they are desperate enough to give me a shot. I think the competition in Australia is less than in New York. After all, aren’t they just a few souls, and twenty-five million kangaroos?

          Ok, solo per la ricerca di un agente. Sto preparando tutto il materiale necessario per fare richiesta all’agenzia Curtis Brown in Australia nella speranza che siano disperati abbastanza da darmi una possibilità. Credo che la concorrenza in Australia sia minore che a New York. Dopo tutto, non sono solo quattro gatti, e venticinque milioni di canguri?

          As for my blog, I’m trying to get it out there in the bilingual world. It appears that there aren’t that many bilingual blogs like mine, that is, with parallel text. Who knows why. Could it be because even posts that are super short like this one double as soon as I translate them? Just like what happens to my love handles when I eat mozzarella.

         Per quanto riguarda il mio blog, sto cercando il modo di pubblicizzarlo nel mondo bilingue. A quanto pare, blog bilingui come il mio con testi paralleli sono pochi. Chissà perché. Sarà per il fatto che gli articoli anche cortissimi come questo, appena tradotti, raddoppiano? Proprio come succede alle mie maniglie dell’amore quando mangio la mozzarella.

So I promise you I’ll try to keep it short. And I’ll spare you the description of the dark circles under the eyes of this wannabe writer.

            Vi prometto allora che cercherò di farla breve. E vi risparmierò la descrizione delle occhiaie sotto gli occhi di questa scrittrice aspirante.
 

No comments:

Post a Comment